Parliamo dei nostri server

Ti sei mai chiesto dove siano salvati i fanwork di Archive Of Our Own – AO3 (Archivio Tutto per Noi)? Hai mai voluto sbirciare dietro le quinte? OTW (Organizzazione per i Lavori Trasformativi), l’organizzazione no-profit che gestisce AO3, Open Doors (Porte Aperte), Fanlore e Transformative Works and Cultures – TWC (Culture e Lavori Trasformativi), è proprietaria di server sempre attivi che ospitano i nostri progetti. Con il tuo supporto, possiamo garantire la manutenzione ed effetuare miglioramenti dei nostri server, mentre i nostri progetti crescono e si espandono ogni anno.

Siamo qui per archiviare le tue creazioni ed è con serietà e impegno che ci assumiamo il compito di preservare i tuoi fanwork. Per noi, avere dei server privati significa non essere soggetti ai termini di servizio e a potenziali censure di altre aziende. Senza i nostri server, nulla di tutto ciò sarebbe possibile!

Con l’espandersi della nostra comunità e dei nostri progetti, i server necessitano di maggiore spazio e capacità di calcolo per tenere il passo con questi cambiamenti:

I NOSTRI SERVER

I nostri server eseguono il codice, inviano notifiche, immagazzinano fanwork, organizzano tag e mostrano pagine ai visitatori. Costi totali dei server: 40.200 US$ per spese annuali di hosting, 37.420 US$ per due server per il database e circa 4.000 US$ per un server multifunzione; OTW ha effettuato quest'anno le prime due spese.

Attualmente AO3 ha circa 1 milione di iscritti, più di 2,5 milioni di fanwork, 134 milioni di visualizzazioni a settimana (incremento del 43% dall’anno scorso) e 10 milioni di visitatori unici al mese (incremento del 18% dall’anno scorso).

Adattato dal budget di OTW del 2016.

Dobbiamo assicurarci che i nostri server siano aggiornati e che siano in grado di farsi carico di queste esigenze cosicché le pagine possano caricare velocemente. Per aiutare i server di AO3 a funzionare e i progetti di OTW a prosperare, fai una donazione oggi!

Questo post è stato tradotto dai traduttori volontari di OTW. Per saperne di più sul nostro lavoro, visita la pagina di Traduzione su transformativeworks.org.